italiaXstartupitaliaXstartup
italiaXstartupitaliaXstartup

italia_per_startup

L’ITALIA PER LE STARTUP, LE STARTUP PER L’ITALIA

Viaggio alla scoperta di volti e idee del nostro paese

Capitali, network industriale e partner esperti: sono le parole chiave per far crescere le startup italiane. Con 1 miliardo di euro in capitali e un network industriale molto ampio, Cassa Depositi e Prestiti – CDP ha un ruolo fondamentale nello sviluppo dell’economia italiana e, soprattutto, delle startup che possono accedere a know-how, arrivare ai tavoli dei grandi gruppi e siglare accordi.

CDP Venture Capital Dall’Italia per innovare l’Italia

CDP Venture Capital Sgr – Fondo Nazionale Innovazione ha l’obiettivo di rendere il venture capital un asse portante dello sviluppo economico e dell’innovazione del Paese, creando i presupposti per una crescita complessiva e sostenibile dell’ecosistema venture capital.

PRIVATE MATCHING CON CDP VENTURE CAPITAL

Riccardo Luna e CDP Venture Capital alla scoperta delle più promettenti startup italiane

Una serie di otto appuntamenti unici di matching tra investitori, startup e imprese promossa da CDP Venture Capital e dedicata alle startup che operano nei principali settori produttivi del Paese.
43 importanti aziende italiane insieme a 65 tra le più promettenti startup con l’obiettivo di favorire la realizzazione di investimenti e di partnership commerciali.

SEGUICI SU LINKEDIN PER RIMANERE AGGIORNATO SU TUTTE LE NEWS DELL’EVENTO

IL PROGRAMMA

EPISODIO 1

Il futuro della salute

Quando si parla di salute si mette alla prova una società e la sua capacità di prendersi cura di sé. Le molte sfide ancora aperte stimolano le startup ad immaginare strumenti nuovi e avanzati di diagnosi, cura e gestione del malato. Se è vero che la pandemia mondiale di SARS- CoV-2 ci ha reso più vulnerabili, è altrettanto vero che l’emergenza ha mostrato come le startup siano capaci di adattarsi a nuovi e inattesi bisogni. Strumenti diagnostici intelligenti, materiali innovativi e tecnologie per la rigenerazione di ossa e tessuti: le startup mostrano a grandi aziende del settore risultati e obiettivi, per migliorare la vita di tutti noi. Le “big” Kedrion Biopharma, Novartis Farma e Dedalus incontrano le startup Weart, Orpha Biotech, Pandhora, Endostart, Deeptrace Technologies, Restorative Neurotechnologies, Teiacare, Greenbone, Wise e Tensive.

EPISODIO 2

Il futuro del fintech

Il nostro rapporto con il denaro è cambiato. Insieme alla ricerca di nuovi sistemi di sicurezza, è aumentata anche la fiducia in nuovi strumenti agili e intelligenti per risparmiare, investire e pagare in modo veloce, agile, tracciabile che siano anche, se possibile, vantaggioso. Le startup più promettenti sono quelle che hanno saputo leggere e intercettare questa richiesta: sono nate piattaforme di pagamento, app per gestire investimenti, portafoglio e transazioni per piccole e grandi somme o per pagare utenze, servizi e assicurazioni, con sempre meno burocrazia e sempre più autonomia. Le startup Growishpay, Easypol, Credimi, Switcho, Splittypay, Qi4M, Sardex e Yolo si presentano a Generali, SIA, Neva SGR, Exprivia, Banca Sella, Objectway, ICCREA, E.Va Energie Valsabbia.

EPISODIO 3

Il futuro dell'energia

Per contrastare i cambiamenti climatici e trovare alternative energetiche necessariamente sostenibili, il capitolo ambiente occupa oggi uno spazio di fondamentale importanza nelle agende internazionali. Ad anticipare i tempi immaginando un futuro più “green” ed un utilizzo ottimale di risorse rinnovabili sono e sono state proprio le startup. Studiando il territorio e il tessuto urbano, sviluppando nuove tecnologie e nuovi materiali hanno dato vita ad infrastrutture digitali e processi circolari capaci di migliorare la qualità della nostra vita. Envision, AWorld, Nexus TLC, 40 South Energy, Enerbrain, Airlite, Newlisi e Befreest presentano nuove soluzioni possibili ad 8 grandi aziende attive in campo energetico (e non solo): Snam, ENI, Italgas, A2A, Nextchem, Sorgenia, Tozzi Green e Iren.

EPISODIO 4

Il futuro del cibo

Marketplace digitali, condivisione di dati dal produttore al consumatore, sempre più trasparenza e attenzione al benessere. Sono questi gli ingredienti su cui punta sempre di più il settore food in Italia, che segue una tendenza ormai globale ma punta anche alla valorizzazione del patrimonio inestimabile delle materie prime e dei loro derivati che da sempre contraddistinguono il nostro paese nel mondo. Con ecommerce, frigoriferi smart e applicazioni per smartphone, le protagoniste di questa puntata Soplaya, Wenda, Myfoody, Frescofrigo, Caffè Italiano, Tziboo e Offlunch. Con loro 6 grandi gruppi italiani che operano nella produzione e nella distribuzione: Eataly, Blu 1877, Newlat Group, Inalca, Bonifiche Ferraresi e Rustichella d’Abruzzo.

EPISODIO 5

Il futuro del turismo

Non solo cultura, storia ed enogastronomia: i servizi di accoglienza hanno un ruolo altrettanto importante nell’offerta turistica di un territorio e nella messa in rete delle proprie risorse. Data science, software gestionali, servizi per proprietari di immobili, tour operator e compagnie assicurative sono diventati strumenti indispensabili per rispondere ai bisogni sia di chi organizza viaggi sia di chi li vive. Il 2020 è stato l’anno delle valigie ferme, ma le idee non si sono mai fermate: lo dimostrano le startup che ne hanno approfittato per continuare a studiare e a migliorare le proprie soluzioni. Airbnb, TH Resort e Nicolaus Group hanno l’opportunità di conoscere i progetti di nove startup che operano nel turismo e nell’accoglienza: Barty, The Data Appeal Company, Inreception, Sweetguest, Vikey, Besafe Rate, Nausdream, Hevolus e Radical Storage.

EPISODIO 6

Il futuro dell’industria 4.0

Con “Industria 4.0” si fa riferimento all’automazione industriale che integra le nuove tecnologie nel processo produttivo, per migliorare condizioni di lavoro, prospettive di business e prodotto. In Italia la ricerca in questo settore non si è mai arrestata, muovendosi di pari passo con le esigenze delle aziende, alla costante ricerca di un’ottimizzazione di tempi e tecniche. Parliamo di cloud platform, prodotti software per la gestione del magazzino, visori 3d, robot-assistenti e molto altro. Sei startup, Qaplà, Vection Technologies, Eli Wms, Smart Robots, Mypart Meccanica e Fifthingenium, incontrano sei grandi aziende leader in Italia, Fincantieri Group, Adler Group, Ufi Filters, SDF Group, Marcegaglia Group e FPT Industrial.

EPISODIO 7

Il futuro dei dati: AI e cloud

Intelligenza artificiale, algoritmi, cloud e big data sono il minimo comune denominatore di molte applicazioni innovative che spaziano dall’industria al marketing, dalle infrastrutture alla medicina. Davanti ad enormi raccolte di dati e informazioni, esistono strumenti che sanno gestire e organizzare informazioni per diventare preziosi alleati delle risorse umane. Lo abbiamo parzialmente sperimentato anche grazie allo smart working, ma la complessità delle operazioni possibili apre nuovi orizzonti applicativi. Il confronto è aperto e coinvolge 5 corporate – SIA, Microsoft, TIM, Credem e GDS Lightning – e 10 promettenti startup: Altilia, Ipervox, Emotiva, IEM Explore, Babylon Cloud, Mapendo, Big Profiles, Buzzoole, Laila Tech e Healthy Virtuoso.

EPISODIO 8

Il futuro delle infrastrutture

Cosa può fare l’innovazione per il settore delle costruzioni? Moltissimo, se lo intreccia a economia circolare, materiali innovativi, realtà virtuale, realtà aumentata e soluzioni per la sicurezza. Aggiungono valore a 360° gradi sulla value-chain aziendale e sanno valorizzare le competenze umane apprese sul campo, ottimizzando i tempi e migliorando i risultati anche sul lungo periodo. In questa puntata Trevi, Saipem, PAC e ICM Group incontrano storie e progetti di Entando, Edilgo, Confirmo, Keyless, Mindesk, Cubbit, Ricehouse e Materias.

ITALIAXSTARTUP, LA WEBSERIE

Marco Montemagno, con startup e VC, svela le regole del gioco

In ciascuna delle otto puntate, Monty e i suoi ospiti, esperti e startuppari, ci raccontano storie di innovazione: dalla nascita dell’idea imprenditoriale, al progetto e al percorso per trasformarlo in una realtà. Come si affrontano successi e problemi quotidiani nelle parole di chi ha vissuto queste esperienze e nel racconto dei principali venture capitalist.

IL PROGRAMMA

13 OTTOBRE

Startup e corporate: un modello vincente?

ENRICO RESMINI, ENEL, SNAM, A2A, BANCA SELLA
SEGUICI SU LINKEDIN PER RIMANERE AGGIORNATO SU TUTTE LE NEWS DELL’EVENTO

Negli ultimi anni sempre più corporate iniziano progetti volti alla collaborazione con le startup. È ormai riconosciuta l’importanza che l’innovazione dall’esterno ricopre nel mantenere la competitività delle aziende, soprattutto in mercati ad alta competizione e ad alto rischio di disruption. Diverse sono però le iniziative che le aziende possono intraprendere, dall’open innovation al corporate venture capital. In questa puntata andremo ad analizzare le principali differenze per capire come sia importante scegliere il giusto mix per ottenere i migliori risultati tenendo in considerazione gli obiettivi che ciascuna azienda vuole raggiungere.

EPISODI PASSATI

EPISODIO 7

Technology Transfer: il potenziale nascosto della ricerca italiana

Il mondo accademico italiano include diverse università di eccellenza, rinomate a livello internazionale per pubblicazioni di elevata qualità. Purtroppo, rispetto ai principali Paesi europei la ricerca accademica italiana si traduce in un minore numero di brevetti e, di conseguenza, in una maggiore difficoltà a convertire la ricerca del nostro paese in soluzioni che si presentano sul mercato. Recentemente si sta però vedendo un nuovo trend globale a favore del cosiddetto settore del Deep Tech e del Technology Transfer e in questa puntata scopriremo con i nostri ospiti cos’è il trasferimento di tecnologia e in cosa si differenzia rispetto alle modalità con cui diverse celebri startup sono nate in passato.

EPISODIO 6

Il mestiere del Venture Capital

Al giorno d’oggi si parla frequentemente di startup e di venture capital, ma esistono diversi miti sulla figura dei venture capitalist e sulle corrette modalità con cui le startup si debbano presentare per avere successo. La scelta del fondo a cui chiedere investimenti è in realtà uno dei momenti più delicati nella vita dell’imprenditore e può condizionare la crescita futura dell’azienda. In questa puntata scopriremo il dietro le quinte dei fondi VC: le storie delle persone che ne fanno parte, le logiche di funzionamento, le strategie con cui selezionano le società di interesse e i consigli dei
venture capitalist su come avere successo.

EPISODIO 5

Il ruolo delle startup nel rilancio dell’Italia

La ripresa del Paese passa anche dalle startup. Negli ultimi mesi oltre 600 nuove startup sono nate e diverse storie di successo hanno caratterizzato il mondo dell’imprenditoria nonostante il periodo di difficoltà attraversato. Le startup possono rappresentare un’importante opportunità per il Paese, introducendo modelli di business o servizi innovativi che meglio rispondono alle nuove condizioni emergenti, o semplicemente portando nuove soluzioni ai problemi esistenti. In questa puntata vi presenteremo tre startup che lo stanno già facendo così che possano essere di ispirazione per tanti futuri imprenditori.

EPISODIO 4

The unknown startupper

Cosa significa essere uno startupper? Quali sono i rischi di abbandonare il percorso tracciato per avventurarsi nel tortuoso mondo dell’imprenditoria? La carriera imprenditoriale ancora oggi non è contemplata tra i classici profili lavorativi, e spesso non viene considerata come un possibile percorso di crescita per chi viene dal mondo accademico o da grandi aziende. In molti casi, accademici, manager ed esperti di settore non sanno come valorizzare il proprio know-how, o vedono la via imprenditoriale come oscura e troppo rischiosa sottostimando le opportunità che ne possono derivare. In questa puntata raccontiamo le storie di chi si è avventurato su questo percorso per rivelare cosa si nasconde dietro la scelta di diventare imprenditori.

EPISODIO 3

Startups Cross Borders

Il mercato internazionale è uno scenario importante per la crescita delle startup italiane e per chi ci è riuscito ha rappresentato un’importante opportunità di crescita. Però, ad oggi, ancora molte si limitano ad operare all’interno dei confini nazionali. Espandersi all’estero richiede la capacità di superare molte barriere di tipo amministrativo, organizzativo, fiscale, ma non solo. Cercheremo quindi di capire con i nostri ospiti quali sono le principali sfide da affrontare e analizzeremo alcuni casi di successo; sperando che la strada intrapresa da questi imprenditori possa essere ripercorsa da sempre più startupper che ambiscono a vedere la propria idea conquistare i mercati internazionali.

EPISODIO 2

Covid-19: Come cambiano i business model?

Il COVID-19 è stato il cigno nero che ha segnato il 2020. Una sfida a cui nessuno si è potuto sottrarre e in Italia l’impatto è stato particolarmente significativo. Il primo settore colpito, ma anche il più pronto a sapersi re-inventare è stato quello delle startup. Molte si sono quindi trovate ad affrontare questa nuova sfida: c’è chi ha dovuto gestire improvvisamente un boom di ordini e chi ha trovato nuove strategie per meglio fronteggiare questa situazione. Andremo quindi ad ascoltare come tre di queste startup hanno reagito, sperando che le loro storie possano essere di ispirazione e di esempio a molti startupper presenti e futuri.

EPISODIO 1

Il ruolo di CDP nel rilancio dell’innovazione in Italia

Le startup non necessitano solo di capitali per crescere ma anche di un network industriale. CDP in questo contesto diventa l’attore di riferimento per lo sviluppo del tessuto innovativo del Paese, apportando importanti capitali: 500 milioni, e mettendo a disposizione il proprio network industriale. Per una realtà come CDP poter creare dei collegamenti continui tra le startup ed alcune delle principali aziende del Paese permette importanti benefici da entrambi i lati: le startup potranno così sviluppare diversi accordi commerciali ed accedere al know-how e agli asset di grandi player, mentre le corporate potranno accedere a ulteriori fonti di innovazione per restare più competitive sul mercato.